lunedì 19 novembre 2012

Melanzane sott'olio





Le preparazioni sottolio e/o sottaceto sono un must dell'estate!
Un metodo non troppo sbrigativo (a dire il vero) per conservare alimenti graditissimi in inverno ;)

       L'estate è finita, ma alcuni prodotti sono ancora in circolazione!
Questa volta mi hanno regalato delle melanzane bianche e sono stata davvero felice di preparare questa conserva, visto che le melanzane bianche sono più dolci e gradevoli rispetto alle nere!
Ma passiamo alla ricetta... Di solito vado a occhio, ma cercherò di dare delle dosi

Melanzane sottolio
2 kg melanzane (possibilmente bianche)
sale necessario
1/2 litro aceto
1/2 Litro vino bianco
aglio, menta, prezzemolo, peperoncino
olio d'oliva necessario



  • Affettare le melanzane (meglio se a tocchetti) e metterle in una capiente ciotela ricoprendo, a strati, di sale grosso
  • Coprire le melanzane con un piatto, quindi con un peso (un boccaccio pieno d'acqua) e lasciare così per almeno 24 ore in modo che le melanzane perdano il loro liquido amarognolo. Quindi scolarle.
  • In una pentola far bollire il vino e l'aceto con parecchi spicchi d'aglio a pezzettoni, tuffarci dentro le melanzane, far dare loro un bollo e scolarle in uno scolapasta
  • Quando saranno piuttosto asciutte (io le strizzo anche con le mani), invasare alternando le melanzane con menta o prezzemolo (insieme no) e peperoncino: l'aglio c'è già, ma per chi lo preferisce può anche non cuocerlo e aggiungerlo in questo momento.
  • Riempire i vasi e coprirli con olio d'oliva. Non devono rimanere bolle d'aria


Queste verdure sono ottime già dopo pochi giorni.
In inverno un vero e proprio comfort FUD

Alla prossima!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...