Chiffeletti.......Napoletani!!!!!


  Ehhhh... si...   avete capito proprio bene!!

Questi biscottini meravigliosi e natalizi  e profumati alla vaniglia li ho trovati, anni fa, su un libro di pasticceria napoletana!

    Li facevo già quando ho cominciato a sentir parlare di Kipferli, Kourabiedes... ricette germaniche o turco/greche.

Che strano... mi dicevo... che ci fanno questi dolcetti anche a Napoli? In realtà non è poi tanto strano, i napoletani ne sanno una più del diavolo ;))))))

    Ma no.. credo solo che, fra tutte le contaminazioni culturali che ha avuto la nostra Italia, non dobbiamo meravigliarci di niente, anche se non sappiamo spiegarci il perchè delle cose!
Comunque, per i curiosi, il libro è questo






Se cliccate sull'immagine potrete leggere la ricetta! E' curioso notare che i croissant1 sono i veri cornetti da bar; mentre i croissant2 sono questi dolcetti!

Non temete, riporto anche qui la ricetta!! Facilissima per altro..

Chiffeletti Napoletani
300 gr farina
200 gr burro
100 gr mandorle tritate
 50 gr zucchero
semi di vaniglia (in realtà non sono previsti, neanche la vanillina)
zucchero a velo per spolverare
Impastare il tutto per bene (se necessario far riposare la pasta), fare la forma dei chiffeletti e infornare.

Segue sequenza fotografica

Pronti per essere infornati

Dopo circa 15' di cottura

Con la loro meravigliosa spolverata di zucchero a velo!!!

P.S: Sul libro non è specificato il tempo di cottura, ma, come al solito per i biscotti ricchi di burro, il forno dev'essere forte (200°, ma anche meno perchè si sa, dipende dal forno) e la cottura veloce.
             Questi dolci devono cuocere ma rimanere bianchissimi!
Spero vi piacciano, alla prossima!!!

Commenti

  1. Buongiorno Giulia!
    Ma che belli questi dolcetti!
    Perfetti per le imminenti festività! :)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. non sapevo nemmeno io che fossero dolci napoletani! ma che napoletana sono!?!sono ottimi di sicuro! da fare! segno! ciao cara!

    RispondiElimina
  3. Deliziosi ,mi piacciono molto!Piacere di conoscerti...

    RispondiElimina
  4. Devono essere deliziosi, non li ho mai assaggiati sotto forma di biscotto.
    Conoscevo invece i "chifeletti" che faceva mia nonna quando risiedeva a Trieste che erano sempre della stessa forma, ma l'impasto a base di patate e fritto. se ti incuriosiscono...la ricetta è nel mio blog,
    buona settimana :)))))

    RispondiElimina
  5. Ma che buoniiiiii!!!!! Brava Giulia, c'è sempre da imparare!!!! Avevo trovato (non ricordo dove) anch'io questa ricetta!!!! Provo sicuramente, sono golosissimi!!!
    Una montagna di baci!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Ciao cara! Non li conoscevo e sono straveloci!!!! HO giusto un pacco di mandorle aperto. Se trovo il tempo.......
    Un abbraccio cara.

    RispondiElimina
  7. wow sono quelli che adoro!!! non sapevo come si chiamassero ne' avevo la ricetta!!

    RispondiElimina
  8. bene ragazze, non vi resta che provarli ;)))

    eli, sapevo che ci fossero anche i chiffeletti di patate, ora che so dove trovarli, corro!!!!

    RispondiElimina
  9. Ces croissants au sucre glace sont toujours délicieux. je note ta version.
    A bientôt

    RispondiElimina
  10. Sei tornata....chato per il vecchio blo e tutte le magnifiche ricette pubblicate, io non ci avrei dormito la notte...ma si...avrai tempo per rifarti e questa volta non sparire più...io tutto bene, mille grazie per avermi pensato

    RispondiElimina
  11. Ciao, questi dolcetti sono molto invitanti, non li conoscevo e anche il libro deve essere molto interessante!!!
    Baci

    RispondiElimina
  12. buoni buoni buonissimi .....corro da te .....ciao carissima un bacio

    RispondiElimina
  13. Non conoscevo questi biscotti ma li voglio provare domenica !
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  14. Ciao Giulia! Complimenti per questi biscotti! Devono essere deilziosi e la forma a luna è troppo carina :-) Mi sono aggiunta ai tuoi lettori così non rischio di perderti più :-) Baci!!!

    RispondiElimina
  15. Ottimi!
    ..l'idea delle mandorle nell'impasto è stuzzicosa!

    RispondiElimina
  16. Giulia e com'è che una napoletana, (d'origine almeno...) non conosceva questa ricetta?
    Grazie d'averla condivisa, così ci proverò prestissimo anche io!
    Un abbraccio stretto!
    Any

    RispondiElimina
  17. Ciao Giulia, che belli questi biscotti :) sei grande!
    Un bacio da Antonella.

    RispondiElimina
  18. fatti e rifatti...sai che mi sono sempre piaciuti!! ne ho provate anche altre ricette ma i tuoi sono sempre i migliori!!

    RispondiElimina
  19. Buone, per Natale le devo necessariamente preparare. Belle le notizie

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari