Passa ai contenuti principali

Il panettone di Paoletta con lievito di birra

Per Natale sono riuscita a preparare questo buonissimo panettone di Paoletta!!! Purtroppo non altrettanto per Capodanno, infatti in questi giorni non sto tanto bene :((
       Da un po' di tempo ho ucciso il mio lievito madre... sfornavo troppi lievitati e non mi facevano bene alla salute. Ma, per Natale, mi è tornata la voglia di fare qualcosa di veramente buono e così ho scelto questa ricetta di Paoletta, pubblicata l'anno scorso, che da tanto avrei voluto provare.

Il risultato?!?!? Stre-pi-to-so... eh sì che ho messo pochissimo lievito di birra!!



Ma bando alle ciance ed ecco a voi la ricetta!!
      Gli ingredienti sono quelli di Paoletta con qualche piccola variante sul lievito (in rosso); per il procedimento mi sono regolata come faccio di solito ;)

Panettone di Paoletta con lievito di birra
Ingredienti 1° impasto (mattino):
155gr lievito madre maturo
350gr farina 00 W 380 – 400
90gr zucchero semolato
90gr burro 
83gr di tuorli (circa 5)
190gr acqua
7,5gr lievito di birra fresco
  • Ho sostituito i 2 lieviti con 150 gr di pasta di riporto
  • Ho usato farina Lo Conte
  • Ho preparato uno sciroppo con lo zucchero e l'acqua, l'ho lasciato intiepidire e l'ho messo nell'impastatrice con la pasta di riporto per farla gonfiare
  • Ho aggiunto i tuorli, la farina e infine il burro
  • L'impasto risultante era sostenuto, si sarebbe potuto lavorare senza impastatrice ;)
Ingredienti 2° impasto (pomeriggio)
L’impasto precedente
93gr farina 00 W 380 – 400
70gr burro
90gr zucchero semolato
83gr di tuorli (circa 5)
26gr acqua (presa dall'acqua di ammollo delle uvette)
5,2gr sale
30gr miele 
110gr arancia candita 
35gr cedro candito
145gr uvette
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
scorza grattuggiata di un limone e di un arancia
  • Mettere in ammollo l'uvetta
  • cubettare i canditi
  • Mettere il primo impasto nell'impastatrice. aggiungere i tuorli uno alla volta e farli assorbire. quindi miele, zucchero, sale, farina e infine il burro poco alla volta
  • quando l'impasto sarà incordato aggiungere i canditi in questo modo

  • Arrotolare e incorporare la frutta secca e formare 2 panetti
  • Far puntare circa un'ora
  • Ri-arrotolarli con le mani unte di burro e metterli negli stampi da 750 grammi
  • Far lievitare in luogo tiepido coprendoli con una busta di plastica, già posati sulla grata del forno

Eccoli perfettamente lievitati!!

La sera prima avremo preparato una glassa con
95gr farina di mandorle – 165gr zucchero – 90gr albumi – amido di riso o 20gr fecola di patate .
Mescoliamo tutti assieme gli ingredienti con la frusta in una ciotola, copriamo con pellicola e poniamo in frigo


Qui sono ricoperti con la glassa, quindi con mandorle spellate, zucchero in granella e abbondante zucchero a velo!!!!  Io, per il mio forno, cuocio a 150-160° per circa 45'.

P.S: Se volete delle indicazioni più precise vi conviene guardare il post di Paoletta


Con le luci di Natale



Un'altra foto!
Purtroppo niente foto della fetta perchè l'ho regalato e quello che abbiamo aperto per noi è finito in un baleno :(( Ma lo rifarò e pubblicherò anche quella!
Felice Capodanno a tutti voi!!!!

Commenti

  1. che bello.bravissima.Tanti auguri!!!

    RispondiElimina
  2. Sei stata bravissima. Non ho mai provato a fare i panettoni, ma ti terrò presente, hai scritto tutto ben chiaro.
    Buon Anno Giulia con molto affetto.
    Mandi

    RispondiElimina
  3. E' il panettone che ho fatto anch'io questo'anno...ci sono rimasta con la voglia :D! Un abbraccio e tanti tantissimi auguri per uno splendido 2013

    RispondiElimina
  4. Giulia, è meraviglioso il tuo panettone!!! Il mio lievito madre ha deciso di indebolirsi il giorno prescelto per fare il panettone e così sono rimasta a bocca asciutta.
    Complimenti, il tuo mi fa un'invidia... Tanti auguri e guarisci presto. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. Direi che è perfetto, anche io ho pirlato ancora !!
    Auguri di un meraviglioso 2013!

    RispondiElimina
  6. Produzione spettacolare complimenti ,io invece quest'anno sono stata pigra!!! Di nuovo tanti auguri :-))

    RispondiElimina
  7. Che belli, Giulia, e che pazienza e perizia ci vuole a fare questo genere di lievitati. Auguri per la tua salute, un abbraccio e buon anno!

    RispondiElimina
  8. le ricette di paoletta sono sempre una garanzia, ma tu sei stata bravissima a rifarla1
    buon 2013
    spery

    RispondiElimina
  9. Ha un aspetto meraviglioso!
    Spero che intanto tu stia meglio, e ti faccio tanti auguri per nuovo anno ormai alle porte :-)

    RispondiElimina
  10. ti sono venuti benissimo! tanti auguri di cuore, giulia, per un 2013 pieno di serenità e amore!

    RispondiElimina
  11. complimenti sono venuti una meraviglia, tantissimi Auguri di Buon Anno

    RispondiElimina
  12. Fantastico questo panettone!!!Brava e Auguri di Buon Anno Nuovo!!!

    RispondiElimina
  13. Un infinità di auguri per una buona fine ed un grandioso 2013!!!

    RispondiElimina
  14. Giulia tu sei sempre stata bravissima coi lievitati e questo strepitoso panettone conferma la tua bravura!!!!
    Mi spiace tu non stia troppo bene, ti auguro di iniziare meglio col nuovo anno, che sia foriero, di tante bellissime novità, salute e soddisfazioni!
    Uno strettissimo abbraccio e tanti auguri di vero cuore! Buon Anno!!!

    RispondiElimina
  15. Se ve irresistible muy rico me encanta el pan navideño para pasar las fiestas..¡¡Feliz Año Nuevo lleno de paz y amor!!…abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  16. complimenti e' davvero favoloso.... BUON ANNO !!!!!

    RispondiElimina
  17. Grazie a tutte, siete davvero gentili... ancora Buon Anno!!!

    RispondiElimina
  18. Spero tanto che tu ti rimetta al più presto! Questo panettone ti è venuto una meraviglia!!! Bravissima. E già che ci sono approfitto per farti tanti tanti auguri per uno strepitoso 2013, ricco di gioia e soddisfazioni. Un abbraccio forte :-)

    RispondiElimina
  19. Giulia Lovely panettone!!!
    Happy New Year!

    RispondiElimina
  20. Cavolo, sei stata bravissima!! io è da tanto che voglio provare a fare il pandoro, quest anno mi ero proprio decisa, ma il destino mi è andato contro!! non sono riuscita a trovare lo stampo :-( uff!! l' anno prossimo anticiperò le ricerche e ce la farò!!

    RispondiElimina
  21. Una meraviglia! Passando da te,da Nanni e da altri ancora ho capito che c'e' ancora chi fa il panettone a casa e la cosa mi sorprende e mi riempie di ammirazione.
    Bravissima,e tanti auguri per un sereno e felice 2013!

    RispondiElimina
  22. NON HO MAI PROVATO A FARE IL PANETTONE IN CASA MA SEGNO LA RICETTA PERCHE' MI PIACEREBBE UN SACCO....UN BACIO....

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Pan Brioche di Laura Ravaioli

Questa magnifica ricetta è stata divulgata tanti anni fa dalla Ravaioli sul Gambero Rosso e, devo dire, resta sempre la migliore (a mio parere) per gusto e sofficità!! Per non parlare della facilità di esecuzione...




Il testo che segue è quello che pubblicò Paola Balestrini tanti anni fa su Coquinaria..
      Poi scrivo come procedo io ;))

Pan Brioche di Laura Ravaioli
400gr. di farina 00
100gr. di farina Manitoba
5 uova
60gr. di zucchero
10gr. di sale
20gr. di lievito di birra
25gr. di acqua
250gr. di burro ammorbidito

Sciogliere il lievito con l'acqua tiepida e poi aggiungerlo alle due farine setacciate con il sale e lo zucchero,poi aggiungere le uova e per ultimo un po' per volta il burro tagliato a pezzetti.E' meglio lavorare con un'impastatrice perché l'impasto che ne risulterà è abbastanza appiccicoso e non lavorabile con le mani,ma non preoccupatevi deve essere così. A questo punto lo prendete e lo mettete in una ciotola abbastanza capiente e poi lo coprite con la pel…

Veneziana?

Ho trovato questa bella ricetta su you tube e ho voluto subito provarla! Fatta circa 2 settimane fa, molto buona, più facile di altri grandi lievitati che hanno un impasto poco gestibile. Ho apportato delle piccole varianti, usando miele al posto dello zucchero e lievito madre, ma resta molto simile all'originale di cui aggiungerò il link a fine post. ora, la mia versione ;)




Veneziana La sera 1°impasto 220 g farina forte (io farina 0)  60 g miele  50 ml acqua  3 tuorli 150 g lievito liquido  60 g burro É un impast semplice, unica accortezza, aggiungere il burro alla fineSe usate pasta madre solida aumentate l'acqua a 90, 100 mlAl posto del lievito madre potete usare una biga fatta nel pomeriggio con lievito di birra

La Colomba mono impasto di Paoletta

Breve post oggi, solo qualche foto, per farvi vedere questa Colomba preparata l'anno scorso.



      La ricetta è di Paoletta diAnice e Cannella, ma non la trovate sul suo blog




      Questa ricetta è infatti stata pubblicata sul gruppo facebook di Paoletta l'anno scorso e ha avuto un grande successo, così come il panettonemono impasto