venerdì 12 aprile 2013

Fave


Ci sono delle preparazioni che non sono delle vere e proprie ricette.

Fanno parte dei riti quotidiani, della tradizione e sono velocissime da preparare.

E siccome é primavera... bisogna approfittare!



  • Fate un bel soffritto d' olio d'oliva e cipolla (non fatela annerire, deve appassire)
  • Tuffateci dentro delle fave novelle (che se ve le ha regalate la vostra amica già belle e pulite è ancora meglio) e fatele rosolare per un po'
  • Aggiungeteci l'acqua necessaria ad ottenere una minestra, salare.
  • Cuocere finchè le fave risulteranno tenere alla prova assaggio


Il piatto e pronto!
Post breve per un rientro, dopo le feste, un po' stonato : )
Buona giornata!

5 commenti:

  1. Quanto mi piacciono le fave!
    Un piatto semplice ma ricco di gusto e soprattutto sano!
    Un abbraccio! :)

    RispondiElimina
  2. Purtroppo alle fave sono allergica.... essì che mi attirano molto!

    RispondiElimina
  3. A casa mia purtroppo le fave non erano un piatto ricorrente, almeno cotte, venivano solo sgranocchiate crude quando era stagione: dovrei assolutamente recuperare questi legumi, davvero buoni e nutrienti

    RispondiElimina
  4. Sai che qua da noi non si usano molto, e si trovano ormai raramente solo al mercatino, però mi ricordo quando ero piccina che le mangiavo fresche sbucciandole :)

    RispondiElimina
  5. I piatti semplici sono quelli che mi inducono a provarli e il periodo è quello giusto!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...