Passa ai contenuti principali

Gli avanzi delle feste...



Ecco cosa è avanzato a casa mia dalle feste di natale... qualche struffolo e pochi dolcetti :D
        Siamo stati bravi, non abbiamo esagerato, e spero neanche voi.


Anche il quadretto con la scritta Auguri è rimasto in sospeso, frutto dell'apatia natalizia di quest'anno :)

Leggo con una punta di orrore chi si vanta delle scorpacciate natalizie, degli sprechi... lo trovo quasi immorale... La convivialità resta la cosa più importante, perché puntare tutto sul cibo?



Per chi fosse curioso, la ricetta degli struffoli è questa e i dolci al cioccolato sono questi e questi.

        Le foto che andrete a vedere sono pessime, frutto di una macchina fotografica comprata l'anno scorso a Natale e che non ha mai funzionato... ma non mi andava di farne delle altre.

Abbraccio tutti quelli che vorranno passare da questo blog e vi invito a continuare per il Capodanno in maniera dignitosa :DD

Buona giornata a tutti!!!

Commenti

  1. Potrei venire da te per far fuori i tuoi "avanzi" ma vedo che è rimasto ben poco. In effetti così dovrebbe essere, per non sprecare ma anche per gustare al meglio ciò che è stato preparato. Io avanzi non ne ho, non esagero mai perchè le mie figlie non sono delle gran mangione e non voglio che rimanga nulla; a Natale ho cucinato solo l'agnello e per la vigilia scrippelle e panzerotti, quando non ci sono ospiti facciamo sempre quello che più ci piace senza rispettare la tradizione, il pesce in famiglia piace poco.
    Quegli struffoli però mi tentano....
    Buon anno nuovo, carissima, e un abbraccio stretto.

    RispondiElimina
  2. un grande abbraccio a te, cara Dana!!!
    Approvo tutto quel che dici, felice anno!!

    RispondiElimina
  3. Anche da noi questo Natale è stato parco causa un invito inatteso e poco gradito: l'influenza di mia figlia. Però è bello non trovarsi affollati di roba inutilizzata che DEVI smaltire nei giorni successivi.È quasi inevitabile creare degli avanzi se hai ospiti. Mai come quest'anno però le feste sono stati così rilassanti. Un abbraccio e auguro un capodanno che ci porti un anno spumeggiante. ♥ Ciao

    RispondiElimina
  4. Che buoni gli struffoli, anche se dalle mie parti non è una ricetta natalizia, ma si preparano a Carnevale. Colgo l'occasione per augurare a te e ai tuoi cari un Felice 2014! Un bacione

    RispondiElimina
  5. Anche qui abbiamo puntato più sugli sfizi che sulla quantità e siamo amdate benissimo, poi domani sera io resto a casa con la gatta, a parte un dolcino niente di che, ma mi va benissimo cosi' :)
    Tantissimi auguri Gulia :)

    RispondiElimina
  6. grazie per essere passate carissime!!!
    Ricambio gli auguri a voi e alle vostre famiglie :D

    RispondiElimina
  7. Cara Giulia ....da noi on e` rimasto nulla....fatto tutto fouri e gli struffoli sono mancati!
    Me li faro contratempo....quando avro finito la dieta!
    ti lascio gli auguri di un felicissimo 2014
    francesca

    RispondiElimina
  8. mai mangiati gli struffoli, sob.... Buon Anno cara Giulia, un bacione !

    RispondiElimina
  9. tanti auguri di buon anno anche a te, sono vacanze bisogna anche rilassarsi

    RispondiElimina
  10. da noi è avanzata parecchia roba, che abbiamo spazzolato i giorni successivi! ti faccio tantissimi auguri di un felice anno nuovo, un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Una Natale sobrio anche per me e altrettanto le altre feste a venire. Non sento i consueti botti che a quest' ora impazzavano di già. Se questo tempo può avere un minimo di positività è proprio quello di farci riassaporare la bellezza dell' essenziale.
    Buon Anno cara Giulia!

    RispondiElimina
  12. Bellissimo il tuo ricamo!!! Tanti cari auguri per un felicissimo anno!!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Bello bordado me encanta Feliz Año Nuevo 2014,abrazos.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Pan Brioche di Laura Ravaioli

Questa magnifica ricetta è stata divulgata tanti anni fa dalla Ravaioli sul Gambero Rosso e, devo dire, resta sempre la migliore (a mio parere) per gusto e sofficità!! Per non parlare della facilità di esecuzione...




Il testo che segue è quello che pubblicò Paola Balestrini tanti anni fa su Coquinaria..
      Poi scrivo come procedo io ;))

Pan Brioche di Laura Ravaioli
400gr. di farina 00
100gr. di farina Manitoba
5 uova
60gr. di zucchero
10gr. di sale
20gr. di lievito di birra
25gr. di acqua
250gr. di burro ammorbidito

Sciogliere il lievito con l'acqua tiepida e poi aggiungerlo alle due farine setacciate con il sale e lo zucchero,poi aggiungere le uova e per ultimo un po' per volta il burro tagliato a pezzetti.E' meglio lavorare con un'impastatrice perché l'impasto che ne risulterà è abbastanza appiccicoso e non lavorabile con le mani,ma non preoccupatevi deve essere così. A questo punto lo prendete e lo mettete in una ciotola abbastanza capiente e poi lo coprite con la pel…

Veneziana?

Ho trovato questa bella ricetta su you tube e ho voluto subito provarla! Fatta circa 2 settimane fa, molto buona, più facile di altri grandi lievitati che hanno un impasto poco gestibile. Ho apportato delle piccole varianti, usando miele al posto dello zucchero e lievito madre, ma resta molto simile all'originale di cui aggiungerò il link a fine post. ora, la mia versione ;)




Veneziana La sera 1°impasto 220 g farina forte (io farina 0)  60 g miele  50 ml acqua  3 tuorli 150 g lievito liquido  60 g burro É un impast semplice, unica accortezza, aggiungere il burro alla fineSe usate pasta madre solida aumentate l'acqua a 90, 100 mlAl posto del lievito madre potete usare una biga fatta nel pomeriggio con lievito di birra

La Colomba mono impasto di Paoletta

Breve post oggi, solo qualche foto, per farvi vedere questa Colomba preparata l'anno scorso.



      La ricetta è di Paoletta diAnice e Cannella, ma non la trovate sul suo blog




      Questa ricetta è infatti stata pubblicata sul gruppo facebook di Paoletta l'anno scorso e ha avuto un grande successo, così come il panettonemono impasto