Passa ai contenuti principali

Torta Carote, Farina di Castagne, Datteri!!!

          Ultimamente sto scorazzando su siti di cucina alternativa e mi diverto molto!!!
Fra i miei preferiti ci sono i blog vegani. Se fatta seriamente questa è una cucina buona e salutare ;)

         Non dimentichiamo, infatti, che la cucina italiana, soprattutto quella del sud, si fonda su un'alimentazione principalmente vegetale e che piatti nutrienti e saporiti come pasta e fagioli, orecchiette con le cime di rapa, peperoni, minestroni e via dicendo sono addirittura vegani!!! Non voglio parlare di come si può o si deve mangiare (c'è già sovrabbondanza di opinionisti), certo è che mi sono imbattuta in questa torta vegana buonissima che ho rifatto almeno 3 volte in pochi giorni. Arriva da qui, un sito molto bello in cui la gente ama sperimentare :D Ve lo consiglio!!!




        E ora la ricetta!

Torta Farina di Castagne e Carote (di EnSabry)
300 g Carote (o mele, o zucca... ma non ho provato queste varianti)
250 g Farina di Catagne
  90 ml olio di mais (io ho usato olio d'oliva)
250 g crema di datteri (150 g datteri + 100 ml acqua)
100 g farina di mandorle (le ho tritate io)
  Lievito (secondo me potrebbe anche essere omesso, ma non ho provato
cocco grattugiato per decorare
  • Preparare la crema di datteri frullando i frutti con l'acqua
  • Tritare le mandorle e grattugiare le carote
  • In una coppa ho setacciato la farina di castagne, aggiunto tutti gli altri ingredienti (tranne il cocco) e mescolato
  • Nella ricetta non è prevista, ma secondo me mancavano i liquidi e infatti ho aggiunto latte di soia finchè mi è sembrato necessario. Ora sto controllando e l'autrice scrive che più liquidi si aggiungono più la consistenza del dolce sarà budinosa
  • Mettere in uno stampo tra i 20 e i 24 cm di diametro e infornare a 170° per 30' circa. Regolatevi col forno ;)



           E' davvero molto buona, provatela!
Vi faccio notare che NON CONTIENE ZUCCHERO.

Buona Domenica!!


Commenti

Post popolari in questo blog

Pan Brioche di Laura Ravaioli

Questa magnifica ricetta è stata divulgata tanti anni fa dalla Ravaioli sul Gambero Rosso e, devo dire, resta sempre la migliore (a mio parere) per gusto e sofficità!! Per non parlare della facilità di esecuzione...




Il testo che segue è quello che pubblicò Paola Balestrini tanti anni fa su Coquinaria..
      Poi scrivo come procedo io ;))

Pan Brioche di Laura Ravaioli
400gr. di farina 00
100gr. di farina Manitoba
5 uova
60gr. di zucchero
10gr. di sale
20gr. di lievito di birra
25gr. di acqua
250gr. di burro ammorbidito

Sciogliere il lievito con l'acqua tiepida e poi aggiungerlo alle due farine setacciate con il sale e lo zucchero,poi aggiungere le uova e per ultimo un po' per volta il burro tagliato a pezzetti.E' meglio lavorare con un'impastatrice perché l'impasto che ne risulterà è abbastanza appiccicoso e non lavorabile con le mani,ma non preoccupatevi deve essere così. A questo punto lo prendete e lo mettete in una ciotola abbastanza capiente e poi lo coprite con la pel…

Veneziana?

Ho trovato questa bella ricetta su you tube e ho voluto subito provarla! Fatta circa 2 settimane fa, molto buona, più facile di altri grandi lievitati che hanno un impasto poco gestibile. Ho apportato delle piccole varianti, usando miele al posto dello zucchero e lievito madre, ma resta molto simile all'originale di cui aggiungerò il link a fine post. ora, la mia versione ;)




Veneziana La sera 1°impasto 220 g farina forte (io farina 0)  60 g miele  50 ml acqua  3 tuorli 150 g lievito liquido  60 g burro É un impast semplice, unica accortezza, aggiungere il burro alla fineSe usate pasta madre solida aumentate l'acqua a 90, 100 mlAl posto del lievito madre potete usare una biga fatta nel pomeriggio con lievito di birra

La Colomba mono impasto di Paoletta

Breve post oggi, solo qualche foto, per farvi vedere questa Colomba preparata l'anno scorso.



      La ricetta è di Paoletta diAnice e Cannella, ma non la trovate sul suo blog




      Questa ricetta è infatti stata pubblicata sul gruppo facebook di Paoletta l'anno scorso e ha avuto un grande successo, così come il panettonemono impasto