venerdì 4 marzo 2016

Strutto fatto in casa





         Anni fa avevo letto da qualche parte come farlo, ma non mi ero mai cimentata. Poi ho visto questo post di Daniela e mi è tornata la voglia. Non uso molto lo strutto, ma per alcune preparazioni è indispensabile! Nei lievitati dà sofficità, nelle frolle friabilità.... Dove è previsto burro sostituite una parte con strutto, il risultato sarà migliore ;)





       Per avere il grasso di maiale ho chiesto al macellaio.

Procedimento per lo Strutto
  • Tagliare in dadolata il grasso di maiale
  • Mettere in una pentola con fondo spesso dove ci stia in un solo strato, più o meno e aggiungere poca acqua
  • Accendere la fiamma e far cuocere a fiamma bassa
  • A poco a poco il grasso si sciogliera e si formerà un liquido chiaro
  • Dovete avere pazienza, ma alla fine avrete il vostro grasso fuso e i ciccioli da usare come vorrete



        Come potete vedere dalla foto, lo strutto fuso è venuto un po' scuro. Come mi ha fatto notare Daniela deve essere più chiaro. Di fatto credo che, alla fine del processo, ho trascurato un po' di mescolare e il grasso ha cotto troppo. Non deve succedere.
        
          Questo lo userò per preparazioni salate, per non rischiare di sentire un retrogusto un po' forte ;)

3 commenti:

  1. una volta in casa mia si usava tanto anche per conservare i salami nei vasi..ho questi vaghi ricordi di barattoli pieni di grasso e salamini freschi..ora lo uso pochissimo però è vero in alcune preparazioni è indispensabile...

    RispondiElimina
  2. che brava hai fatto anche lo strutto, che devo dire per certe cose è insostituibile

    RispondiElimina
  3. E' vero...per certe preparazioni lo strutto è davvero indispensabile. Il procedimento per realizzarlo in casa non mi pare difficile..mi cimenterò!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...