lunedì 10 ottobre 2016

Torta di Papa Pio II

      Qualche tempo fa Artemisia ha pubblicato questa magnifica torta... vi consiglio di andare a vederla, è molto bella ;))) Io sono rimasta incantata dalle immagini e non mi sono soffermata a leggere la ricetta visto che lei scriveva che la si può trovare nel libro di Lydia Capasso e Giovanna Esposito, Gli Aristopiatti ;) Il libro ce l'ho e dopo qualche giorno l'ho preparata anch'io, Ma Artemisia è piena di fantasia e quella versione era molto diversa dalla ricetta data da Giovanna e Lydia nel libro :DDD E va bè, toccherà provare anche quella!!




Torta di Papa Pio II

Per la Frolla
400 g farina
200 g burro
 90 g zucchero (io ho usato metà zucchero bruno)
  2 uova
pizzico di sale

  • Impastare, schiacciare il panetto e tenere una mezz'ora in frigo
  • Rivestire con 2/3 della pasta uno stampo con cerchio amovibile da 24 o 26  cm di diametro rivestito di carta forno
  • Riempire con la farcia
  • Ricoprire con l'altra pasta, bucherellare e infornare ai soliti 180°




Per la Farcia
400 g di ricotta
120 g pecorino grattugiato
100 g di noci tritate grossolanamente
 1 pera a cubetti
latte necessario ad ottenere una crema

Mia piccola variante: Non avevo pere, ma mele acidule, così ne ho grattugiata una ai fori grossi e l'ho ricoperta con un cucchiaio di miele




    Buona, bella e vintage!! Piaciuta molto!

Qui un'altra versione di Artemisia. Alla prossima!

7 commenti:

  1. interessante. non ne avevo mai sentito parlare. credo che prima o poi la proverò.

    RispondiElimina
  2. ne ho tre versioni: una precedente a Lydia e Giovanna di molti anni, una quasi come la loro, e una terza che ancora debbo pubblicare :D forse quella che preferisco è la prima.

    RispondiElimina
  3. la torta alla ricotta sono le mie preferito non conoscevo questa versione, molto interessante

    RispondiElimina

Croissant

Croissants pronti sul tagliere Non facevo croissants davvero da molto tempo!! Credo di averne fatti in continuazione quando ancora n...

Post popolari della settimana