venerdì 24 giugno 2016

Nespolino... o Amaretto...

       Uno dei liquori più buoni da fare in casa. Molto molto adatto per i dolci, visto che ha il sapore dell'amaretto di saronno, alcuni in particolare di cui spero di parlarvi più in là.

      Il liquore non è ancora completo.. è tutto in infusione, ma dovevo sbrigarmi per la ricetta, perchè le nespole stanno finendo





Nespolino/Amaretto
80 g noccioli di nespole
Una 20ina di petali di rosa rossa o rosa
1 mazzetto di foglie di menta
1 l di alcool a 95°

  • Mettere tutto in infusione per 40 giorni
  • Completare con uno sciroppo fatto con 1 litro di acqua e 1 kg di zucchero
  • Filtrare e imbottigliare

Buona giornata a tutti !

giovedì 23 giugno 2016

Latte di mandorle

         La mattina faccio sempre colazione con un frullato.
In inverno, la regola é: una banana, una fetta di ananas e latte di soia. Frullo tutto e bevo. In estate vario con la feutta, visto che ce n'é molta di più a disposizione. Adesso va molto bene banana, pesca e latte di soia... o il latte che preferite. La cosa brutta dei latti vegetali in commercio é che contengono zucchero!

         Mi dicono che ce ne sono senza zucchero, ma io non li trovo... É normale... costerebbero molto di più! Allungare il latte vegetale con acqua e zucchero fa risparmiare ;)

        Così mi sono decisa a prepararli io. Ecco a voi!





Latte di mandorle
  • Se partite da mandorle con la pellicina marrone, usatene 300 grammi. Scottatele in acqua bollente e spellatele. Altrimenti
200 g di mandorle più qualcuna amara
200 ml di acqua
  • Mettete in un pentolino e fate riposare 4 o 5 ore. Io tutta la notte.
  • Al mattino mettete il composto nel frullatore e azionate. Aggiungete pian piano altri 800 ml di acqua
  • Frullate per bene e fate riposare. Date un'altra frullata e scolate il latte attraverso un canovaccio
  • Usate come preferite
  • Imbottigliate e tenete in frigo per un massimo di 3 giorni
ATTENZIONE! Non buttate le mandorle che sono avanzate! Ci si possono fare dei biscotti! Prossimamente ;)




domenica 19 giugno 2016

La congiura degli Innocenti


       Ora su Rete4.

Decisamente uno dei film più belli di Hitchcock!!




         L'ho visto una trentina di anni fa, ero adolescente e me ne innamorai follemente.
Un uomo muore in un bosco e, per una serie di circostanze , diverse persone credono di essere state loro, singolarmente, a ucciderlo. Ovviamente sono tutti innocenti ma credono di essere colpevoli. Da qui una serie di eventi paradossali al limite dell'assurdo!!

        Ecco... devo ringraziare Hitchcock e questo film per avere così presente nella testa il senso del grottesco ;)))) Vedetelo, su youtube c'è il film per intero.

Titolo originale 

The Trouble With Harry (1955) 


domenica 12 giugno 2016

Crêpes con gelato


         Non una ricetta, in realtá, ma un'idea per prepararvi qualcosa di buono con quello che avete in casa... ;)




  • Prendete 2 o più crêpes di quelle che avete fatto il giorno prima e che non sono ancora finite
  • Farcitele con questo gelato
  • Chiudete i dolci
  • Abbondate col topping... il mio, lo avevo appena comprato, se volete fatelo da voi sciogliendo un po' di cioccolata calda ;)
  • Mangiate voracemente :DD





        Fine della non ricetta!

Buona domenica a tutti!

martedì 7 giugno 2016

Crêpes

          Ho aperto il frigo e c'erano 3 uova.
Che ci faccio? D'improvviso l'illuminazione... crêpes!

           Buone le crêpes, vero?
A me sono sempre piaciute! Ero ancora ragazzina quando una signora amica di mia madre le diceva che aveva fatto questi rotolini ripieni per pranzo. Io non li avevo mai sentiti nominare e chiesi a mia madre cosa fossero. Lei tagliò corto descrivendomi le crêpes alla meglio ;)  A me quel nome rimase impresso così, alla prima occasione, mi misi a scartabellare sui pochi libri di cucina che erano in casa e trovai la ricetta





      Mi si aprì un mondo!
Dolci, salate, impacchettate, arrotolate......

      Decisi che avrei provato quelle ripiene di marmellata e coperte di crema che poi andavano in forno, ma prima dovevo fare la pastella e cuocere le frittatine. Avevo 14 anni e un pomeriggio, mentre mia madre era fuori casa, decisi che avrei proceduto! Non volevo che ci fosse lei mentre le preparavo... quando mia madre cucinava io l'aiutavo, quindi ero già bravina, ma questa volta non la volevo vicino a me: quella doveva essere la mia ricetta! Anche perchè lei non le aveva mai fatte, quindi non vedevo in che modo la sua presenza potesse essermi utile.

         Preparai tutto per bene e al suo ritorno erano giá pronte!
Il giorno dopo, un dolce decisamente diverso dai soliti ;))))




       La ricetta di quel giorno non l'ho più fatta... per la pastella, in seguito, ne ho trovato una che poi non ho più cambiato, eccola.

Crêpes
  3 uova
200 g di farina
500 ml latte
Pizzico di sale
Aroma a piacere



  • Mescolare per bene le uova con la farina, cercatedi eliminare tutti i grumi
  • Cominciate ad aggiungere il latte fino ad avere una pastella liscia e morbida




  • Far riposare la pastella per un'oretta, ma non è indispensabile



  • Scaldare una padella antiaderente e ungerla appena con olio o burro
  • Versare mezzo mestolo di pastella nella padella e cuocerla




  • Girare la crêpe dall'altra parte efinire la cottura
  • Impilate le crêpes una sull'altra e fatele raffreddare



    
          Eccole pronte per essere usate...
Come? Lo sapeete più in lá ;))

         Felice serata!

venerdì 3 giugno 2016

Pecorino e Fichi caramellati


        Uno degli abbinamenti culinari più felici che conosca...





       E siccome tra qualche tempo sará tempo di fichi, vi ricordo che se andate qui potrete scoprire come prepararli ;)




Passate una felice giornata! A risentirci!

giovedì 2 giugno 2016

Porridge





       
        Il porridge mi piace molto. Da quando ho scoperto i fiocchi d'avena, qualche anno fa, lo faccio spesso. Anzi, c'é stato un periodo in cui lo mangiavo tutti i giorni a colazione! Volevo perdere qualche chilo e la sera mangiavo poco: il risultato era che al mattino avevo una fame da lupi ;)))  Il porridge andava benissimo!
         Non so come lo preparino Inghilterra ma io, dopo qualche tentativo, lo faccio così... spero gradiate.

Pinterest

     
       Mi piace molto questo social networck.

Più che altro mi sembra più utile rispetto a tutti gli altri. Normalmente, infatti, sui social ci si mette in mostra, si pubblicano link per ottenere visite sui propri siti o blog...

      Su Pinterest, invece, il bello è proprio salvare i link degli altri per andare a vedere l'argomento che ci interessa come e quando vogliamo. Ovvio che anche lì si fa promozione del proprio sito ma, a mio modo di vedere le cose, la cosa più interessante è seguire le faccende degli altri ;)) e visto che, nel mio caso, l'interesse principale è la cucina... ebbene lì ne riuscite a vedere di tutti i colori!!!

      C'è da divertirsi, niente da dire!!

Perché scrivo questo? Perché ho inserito sulle foto del blog il logo di Pinterest di modo che, cliccandoci su, potrete caricare il post direttamente sul social networck. E' ovvio che ci riuscirete solo se siete iscritti ;)




         Esempio: se passate il mouse su questa foto vedrete la P di Pinterest. Se ci cliccate su potrete condividere il post.

        Per la cronaca questa è la foto della Brioche all'Olio.

Buona giornata di Festa a tutti!!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...