lunedì 6 novembre 2017

Castagnaccio

     Fatto circa un mese fa con la farina di castagne dell'anno scorso 😉. Bisogna consumarla per comprarne di più buona.


Non sono toscana quindi non sarà una versione canonica, ma buono! Usate le mandorle a pezzetti piuttosto che i pinoli perchè quelle abbondano in casa mia

Castagnaccio
300 g farina di castagne
500 ml fra acqua e latte
 1 cucchiaio miele di castagno
Pizzico sale
Una manciata di uvetta non necessariamente ammollata, ma lavata
Una manciata di pinoli, io mandorle tostate
Olio, rosmarino
  • Mescolare la farina con latte e acqua e far riposare mezz'ora, ma anche un'ora. Ciò permetterá ai liquidi di essere meglio assorbiti
  • Aggiungere il resto dei componenti e versare in una teglia da forno oliata in modo che il dolce (?) sia alto circa un dito
  • Cospargere con altra frutta secca, filo d'olio e rosmarino.
  • In forno fino a che compaiono le crepe, circa 40'



A me piace molto, in particolare con i salumi e vino rosso 😉

2 commenti:

  1. Adoro il castagnaccio!
    E questo sembra davvero squisito!
    Un abbraccio!

    Nuovo post sul mio blog!
    Ti aspetto da me se ti va!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. è ottimo una delle cose che più mi piacciono

    RispondiElimina

Croissant

Croissants pronti sul tagliere Non facevo croissants davvero da molto tempo!! Credo di averne fatti in continuazione quando ancora n...

Post popolari della settimana