mercoledì 24 gennaio 2018

Pizza di scarole


Non me ne vogliano le mie amiche napoletane se questa pizza non corrisponde ai criteri cucinieri della loro cittá, ma dalle notizie che ho reperito in rete credo di non essermi discostata troppo dalla ricetta canonica 😀 D'alteonde lo sappiamo: in Italia ogni famiglia ha la sua ricetta per un qualsiasi piatto tipico, ergo questa mia va ad aggiungersi alle centinaia giá in circolazione 😉

 

Per il Ripieno

  • Cuocere in padella, per farli insaporire insieme, olio, aglio, acciughe dissalate, capperi, olive, uvette 
  • Aggiungere una scarola grande lavata e affettata e far appassire


 
Ecco qui sopra il tutto incoperchiato e il risultato finale della cottura





Per l'Involucro
  • Fate una pasta da pane  con farina, sale, acqua, lievito e magari un po' di olio. Io ci ho messo una parte di semola perché sono pugliese, ne ho bisogno 😂
  • Non vorrete mica le dosi precise, vero? Andiamo su, una pasta da pane..!



  • Stendete la pasta, adagiatela in una teglia da forno unta di olio di oliva e versateci il ripieno



  • Chiudete nel migliore dei modi possibili, bucherellate con una forchetta e pennellate di olio. In forno a 200°per 30'circa, ma anche 45



Quello che vedete qui sopra é il risultato finale, molto buona!

Avrei voluto fare qualche considerazione, ma il tablet si sta impallando e non riesco a scrivere, perciò vi saluto e buon apperito!

5 commenti:

  1. E questo è u caviciòn pugghiès, cazzo ne sanno gli altri!
    BUONISSIMO.

    Moz-

    RispondiElimina
  2. E' una specialità.
    Brava Giulia.

    RispondiElimina
  3. Un piatto di gran sapore mi piace il gusto della scarola con le acciughe e i capperi

    RispondiElimina

Croissant

Croissants pronti sul tagliere Non facevo croissants davvero da molto tempo!! Credo di averne fatti in continuazione quando ancora n...

Post popolari della settimana