mercoledì 14 marzo 2018

Pollo con finocchi e clementine di Ottolenghi


Ultimamente non ho molta voglia di scrivere sul blog, come sempre in primavera, ma ho un bel po' di ricette da "salvare" e non voglio dimenticarmene 😉 Quella di oggi é un'altra ricetta di Yotam Ottolenghi che mi é piaciuta, ma non mi ha entisiasmata (poi dirò perché) che é anche molto scenografica da portare in tavola. Fatta e rifatta e stra-piaciuta a tutti sul gruppo fb dedicato allo chef, quindi andava provata 😀 

Qui ho messo a marinare il pollo

Riporto la ricetta con qualche modifica così come la ha scitta Dauliana Qui

1 pollo a pezzi di circa 1200 g. Io ho usato solo cosce e ho dimezzato le dosi
500g di finocchi
400g di clementine (ho usato arance del giardino di mia madre 😉)
100ml di Arak o Ouzo o Pernod (va bene la Sambuca che ha lo stesso saporw dell'ouzo)
4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
3 cucchiai di succo d’arancia
3 cucchiai di succo di limone
2 cucchiai di senape in grani
3 cucchiai di zucchero di canna chiaro
1 cucchiaio di timo
2,5 cucchiaini di semi di finocchio pestati
sale, pepe, prezzemolo
lavare e tagliare in 8 parti i finocchi,
lavare e tagliare a rondelle le clementine lasciando la buccia,
mescolare il liquore con l’olio, i succhi degli agrumi, la senape, lo zucchero, il timo, i semi di finocchio e 2 cucchiaini di sale,
aggiungere il pollo a pezzi, i finocchi e le clementine affettate, mescolare con le mani per distribuire bene il condimento e lasciare marinare in frigorifero qualche ora o tutta la notte,
Accendere il forno e portarlo a 200°c, disporre il tutto in una teglia che li contenga in un unico strato e cuocere per circa 40 minuti,
trasferire in un piatto di portata il pollo, i finocchi e le clementine, versare i succhi in un pentolino e farli ridurre di un terzo, distribuire la salsa sul pollo insieme a prezzemolo tritato

Pollo in teglia
 Bello vero?
Pollo cotto
 Qui é cotto e invitante

Nel piatto!
Il pollo é molto buono, da fare, é bello da vedere e farete un figurone! Molto piacevole addentare unfrutto e un po' di carne insieme 😀Però...
NOTE: io personalmente non amo molto la carne e in particolare le carni bianche, quindi non riesco proprio a dirvi che é meraviglioso come hanno fatto altre 😉 Inoltre a mio figlio non é piaciuto, quindi non lo rifarò di certo. Da non dimenticare che il sabato, giorno in cui ho preparato questo piatto, il nostro macellaio prepara un pollo arrosto squisito che io avrei abbinato a questa insalata perciò, mentre addentavo questo pollo, pensavo a quell'altro che forse avrei preferito, tenendo anche conto del prezzo decisamente minore e di ZERO fatica per prepararlo 😂😂
Mi direte che la cucina é un piacere, che bisogna divertirsi... bé, io non la penso così ergo, va bene questa ricetta, ma per me c'é di meglio 😉

2 commenti:

  1. Beh, io preferisco fettina di petto di pollo con salsa all'arancia XD

    Moz-

    RispondiElimina
  2. Per me è una ricetta molto raffinata. Il pollo è sempre impegnativo.
    Ciao Giulia.

    RispondiElimina

Croissant

Croissants pronti sul tagliere Non facevo croissants davvero da molto tempo!! Credo di averne fatti in continuazione quando ancora n...

Post popolari della settimana