Strudel di mele e zabaione. Fotogrammi


La ricetta dello Strudel è già presente su questo blog e la trovate QUI. Ma volevo fare foto più precise e, soprattutto, volevo farvi vedere quanto deve essere stesa sottile la pasta. Nel precedente post l'impasto non è tirato sottile come dovrebbe e volevo arricchire il blog con passaggi più precisi ☺️


E poi volevo un bello Zabaione cremoso per gustarlo al meglio, quindi dovevo assolutamente procedere. Era gennaio, l'unico periodo freddo di questo strano inverno, e lo strudel di mele con lo zabaione, per me, è il comfort food per eccellenza 🤩🤩


Ma ora procediamo con le foto 😉
  • Per prima cosa prepariamo la pasta, dev'essere molto morbida, appiccicosa.. copritela con una coppa e fate riposare almeno mezz'ora.



  • Nel frattempo pulite e affettate le mele, cospargetele con succo e buccia di limone, aggiungete zucchero, noci, uvetta.. e tenete da parte


  • Riprendete l'impasto che nel frattempo avrà preso consistenza e cominciate a stenderlo su una tovaglia infarinata. Fate con le mani


  • All'inizio potrete usare il mattarello, ma poi andate di polsi 



  • Qui la pasta è parzialmente stesa.


  • Ora dividetela in 2 parti (per due strudel) e allargate la pasta infilando le mani sotto di essa e lavorando con i polsi


  • Mettete il Pan grattato tostato su un lato. Pennellate la pasta di burro fuso


  • Ricoprite con le mele

  • Arrotolate



  • Pennellate di burro fuso e infornate a 180 ° finché è bello dorato


Fate intiepidire e cospargete di zucchero a velo. Gustate e sentitevi in paradiso 💖💖

Commenti

  1. Sai, accompagnato dallo zabaione mai provato! Con panna montata sì...!

    Moz-

    RispondiElimina
  2. Brava sarà buonissimo lo zabaione poi esalta il sapore dello strudel un buon abbinamento

    RispondiElimina

Posta un commento

I più visti della settimana