Passa ai contenuti principali

Torta di Nocciole e Cioccolato





Lo so, rischio di diventare noiosa, ma anche questa ricetta è presa da questo libro...

Il fatto è che ultimamente sto comprando pochi libri di cucina ( non che abbia mai esagerato in questo tipo di spesa) e così, quando ho voglia di provare qualcosa di nuovo, mi ritrovo a scartabellare sempre i soliti testi.

E questo libro ha tutta la mia approvazione visto che è pieno di ricette semplici e molto buone (per avere un'idea potete tornare a dare un'occhiata a questa torta!!!

Perciò, bando alle ciance ed ecco a voi la ricetta! Vi avviso però, fette piccole, perchè è una bomba calorica!

Dolce alle nocciole e cioccolato (Leila Lindhom)

300 gr nocciole
200 gr cioccolato fondente al 70% di cacao (io ho usato ciocco al 50%... e meno male!!)
100 gr di cioccolato spezzettato (che io non ho messo. Andava inserito quando la torta era nello stampo, prima di essere infornata)
  1 cucchiaio cacao in polvere
 90 gr zucchero semolato
200 gr burro morbido
6 tuorli + 6 bianchi






  • Niente di più semplice! Mettere le nocciole nel mixer e tritarle
  • Aggiungere i 200 gr di cioccolato a pezzi e continuare a tritare
  • Continuare con il burro, lo zucchero e i tuorli
  • Avrete un impasto omogeneo ma sodo
  • Montare i 6 bianchi e mescolarli delicatamente al composto (io ho montato i bianchi in planetaria e, per non sporcare altre pentole, ho aggiunto lì l'impasto e cominciato ad amalgamare)
  • Versare il composto in una tortiera da 23/4 centimetri e cuocere a 160° per circa 40'



  • E questo è il dolce dopo la cottura. Visto com'è alto??

    Per la glassa
     50 gr burro di arachidi morbido
    150 gr zucchero a velo
      4 cucchiai cacao in polvere
      1 cucchiaino zucchero vanigliato (io, estratto di vaniglia)
    100 gr formaggio cremoso (io, mascarpone)
       1 cucchiaio di caffè caldo
    Mettete tutto nel mixer e avrete un tripudio di bontà da spalmare sul dolce!!!

    Decorare con frutta secca mista tritata.





    Il dolce è davvero calorico, ne basta un pezzetto..
    E meno male che ho eliminato 100 gr di cioccolato!!!!
          Dato che è anche piuttosto alto, si potrebbe cuocere tranquillamente in uno stampo da 26 cm.
    Credo che non sarebbe male anche anche in uno stampo rettangolare e poi porzionato a dolcetti serviti nei pirottini! Per Natale ce li vedrei bene!!!

    Buon week-end a tutti

    Commenti

    1. Un dolce veramente goloso complimenti. Trovo il tuo blog molto interessante e da oggi sono una tua nuova lettrice. Se ti va di contraccambiare, ci farebbe piacere. Buona giornata.

      RispondiElimina
    2. Un bel dolce Giulia, grazie per la ricetta ciao

      RispondiElimina
    3. Ma ciao carissima! Stai pur sicura che se posti ricette così non annoi proprio nessuno eeheheh E' meravigliosa questa torta e no sai che darei per poterne assaggiare una fetitna :-) Bacioni e buona giornata!!

      RispondiElimina
    4. come si fa a non parlare di quel libro??? Io l'adoro...hai anche l'altro volume?! Se non ce l'hai lo devi comperare assolutamente....è favoloso!
      Come questo dolce, of course!

      RispondiElimina
    5. giovanna, passo di certo

      stefania.. grazie a te

      zonzo lando.. questa torta è proprio buona!!

      simo.. l'altro libro l'ho regalato a una mia amica... ma mi sa che lo compro anche per me!!!

      RispondiElimina
    6. fa vo lo sa!!!!!!!!!! la segno mi piace moltissimo!!ciaoooooo

      RispondiElimina
    7. Ciao Giulia, che bello rileggerti! Golosissimo questo dolce, buona serata^_^

      RispondiElimina
    8. da pochissimo ho preparato una torta nocciole e cioccolato.. e il risultato mi ha convinto proprio tanto.. mi piace l'idea della glassa che devo dire mi è rimasta un pò come pallino.. anche la mia ricetta la prevedeva e nn ho voluto esagerare.. ma la prox nn ce nè per nessuno!:) bacione giulia:*

      RispondiElimina
    9. Ciao! Mi sembra favolosa! Sai.. anche io alla fine sfoglio sempre gli stessi libri di cucina.
      Credo che ci sia una corrispondenza "sentimentale" che si crea !!! :)

      Mi sono unita ai tuoi followers, spero mi verrai a trovare!

      Un abbraccio cioccolatoso! :)

      RispondiElimina
    10. Giulia... Che torta golosissima slurp slurp, farebbe la felicità di figlio e marito entrambi golosissimi di cioccolato, per cui prendo nota eccome!!
      ... Che brava, io non ho più manco il tempo di scrivere sul blog :(((
      Sebbene commenti oramai di rado, ti leggo e ti seguo sempre con piacere! Approfitto per farti tantissimi auguri di Buone feste, che siano giorni di pace e serenità... Alla faccia della fine del mondo! ;) un bacio Any

      RispondiElimina
    11. Bomba o non bomba vale proprio la pena di provare è eccezionale!!!
      Buona giornata

      RispondiElimina
    12. Puffin!!! Ben trovata!!!

      Simona, provala, la glassa è squisita!!

      Ciao Antonella, benvenuta, passo a trovarti!

      Anastasia... è sempre un piacere ritrovarti.. auguri a te!!!

      Ciao Cuore, prova e non te ne pentirai

      RispondiElimina
    13. Questo dolce è meraviglioso oltre che libidinoso...anche io spulcio e provo fino alla fine i libri di ricette ormai collaudati, mi piace molto di più che collezionarli e lasciarli intonsi. A presto

      RispondiElimina
    14. Una vera bomba....ma impossibile non volerla provare!!!
      Baci

      RispondiElimina
    15. Effettivamente non dev'essere proprio leggerissimo, ma è veramente una tentazione! Sarà che io adoro il connubio nocciole cioccolato, ma è davvero da provare, grazie per la ricetta!
      A presto , Sandra.

      RispondiElimina
    16. nocciole, cioccolato...niente di meglio che iniziare la giornata con una fetta di questo magnifico dolce! Ecchisseneimporta delle calorie!!! Bello il tuo blog! Ti seguo volentieri! Buon natale Marina

      RispondiElimina
    17. Che meraviglia questa torta! Mette l'acquolina in bocca! Complimenti

      RispondiElimina

    Posta un commento

    Post popolari in questo blog

    Pan Brioche di Laura Ravaioli

    Questa magnifica ricetta è stata divulgata tanti anni fa dalla Ravaioli sul Gambero Rosso e, devo dire, resta sempre la migliore (a mio parere) per gusto e sofficità!! Per non parlare della facilità di esecuzione...




    Il testo che segue è quello che pubblicò Paola Balestrini tanti anni fa su Coquinaria..
          Poi scrivo come procedo io ;))

    Pan Brioche di Laura Ravaioli
    400gr. di farina 00
    100gr. di farina Manitoba
    5 uova
    60gr. di zucchero
    10gr. di sale
    20gr. di lievito di birra
    25gr. di acqua
    250gr. di burro ammorbidito

    Sciogliere il lievito con l'acqua tiepida e poi aggiungerlo alle due farine setacciate con il sale e lo zucchero,poi aggiungere le uova e per ultimo un po' per volta il burro tagliato a pezzetti.E' meglio lavorare con un'impastatrice perché l'impasto che ne risulterà è abbastanza appiccicoso e non lavorabile con le mani,ma non preoccupatevi deve essere così. A questo punto lo prendete e lo mettete in una ciotola abbastanza capiente e poi lo coprite con la pel…

    Veneziana?

    Ho trovato questa bella ricetta su you tube e ho voluto subito provarla! Fatta circa 2 settimane fa, molto buona, più facile di altri grandi lievitati che hanno un impasto poco gestibile. Ho apportato delle piccole varianti, usando miele al posto dello zucchero e lievito madre, ma resta molto simile all'originale di cui aggiungerò il link a fine post. ora, la mia versione ;)




    Veneziana La sera 1°impasto 220 g farina forte (io farina 0)  60 g miele  50 ml acqua  3 tuorli 150 g lievito liquido  60 g burro É un impast semplice, unica accortezza, aggiungere il burro alla fineSe usate pasta madre solida aumentate l'acqua a 90, 100 mlAl posto del lievito madre potete usare una biga fatta nel pomeriggio con lievito di birra

    La Colomba mono impasto di Paoletta

    Breve post oggi, solo qualche foto, per farvi vedere questa Colomba preparata l'anno scorso.



          La ricetta è di Paoletta diAnice e Cannella, ma non la trovate sul suo blog




          Questa ricetta è infatti stata pubblicata sul gruppo facebook di Paoletta l'anno scorso e ha avuto un grande successo, così come il panettonemono impasto