lunedì 29 aprile 2013

Pasta al Tonno



Questi giorni, causa pulizie di primavera, sto mettendo a soqquadro la casa! Fra le altre cose è venuta fuori l'agenda in cui, negli anni, annotavo tutte le ricette interessanti che passavano per la TV.
           Sfogliando il glorioso reperto mi sono resa conto che alcune ricette non le avevo ancora provate e, soprattutto, che valeva la pena di farlo!


           La pasta al tonno che vi presento oggi mi aveva molto incuriosita, ma non l'avevo mai provata. Ricetta di Laura Ravaioli che, diciamolo, è una vera garanzia!!

Bando alle ciance e passiamo alle cose serie!


Pasta al Tonno di Laura Ravaioli
Da 500 a 800 gr di Tonno
500 gr di spaghetti
400 gr di pomodorini
  5 acciughe
  2 spicchi d'aglio
semi di anice
olio, sale, pepe

Per completare: pinoli tostati, basilico, pecorino grattugiato 
  • Affettare i pomodorini in 4 o 6 pezzi e metterli in una pirofila da forno. Salare e pepare
  • Fare un soffritto con olio, aglio, acciughe, semi di finocchio e versarlo sui pomodorini.
  • Infornare il tutto per circa 10' finchè i pomodori saranno un po' appassiti
  • Nel frattempo tagliare il tonno a cubetti
  • Togliere i pomodori dal forno e aggiungerci il tonno. Cuocere in forno altri 10'
  • Contemporaneamente cuocere gli spaghetti, versarli in una coppa capiente e cospargerli col condimento quando sarà uscito dal forno! Completare col pecorino, il basilico e i pinoli tostati


Vi assicuro che questo piatto è una meraviglia!!
Buona giornata! 


17 commenti:

  1. con del buon tonno fresco viene proprio un piatto molto interessante

    RispondiElimina
  2. Le vecchie agende sono piene di tesori, come questa squisita ricetta :D

    RispondiElimina
  3. Grazie, Giulia, per essere passata nel mio blog. Mi hai incuriosito e sono venuta a vedere il tuo blogc che mi piace molto. Sei veramente brava in cucina e siccome io invece sono un pò schiappa, ho deciso di seguire le tue ricette e consigli. Ciao e a presto
    Elisabetta

    RispondiElimina
  4. Semplice e gustosa cara,complimenti!!! :-)
    Un bacione ciaooo :-*

    RispondiElimina
  5. grazie a tutti!!!
    Elisabetta, benvenuta, tu sei un'artista!

    RispondiElimina
  6. per me dose doppia, è buonissima!! ^_^

    RispondiElimina
  7. Un buonissimo piatto!!
    Complimenti per tutto.
    Buona giornata.
    Incoronata

    RispondiElimina
  8. La pasta col tonno (io lo salto in padella con aglio e olive nere) a casa mia è un classico, e forse mi farebbe bene una rivisitatina, per esempio con la tua variazione appetitosa!

    RispondiElimina
  9. Ottima veramente questa pasta!
    Grazie!

    RispondiElimina
  10. Questo piatto deve essere proprio una delizia :))

    RispondiElimina
  11. e allora bisogna ringraziare le pulizie di primavera questa volta!!! guarda che pasta! io non mi decido a cominciare... mi stanco solo a pensarci!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
  12. grazie Inco!

    Geillis, io mi sa che proverò la tua di pasta!!

    grazie a voi Bruna e Mari angela!!

    Elisabetta hai ragione, le pulizie di primavera sono una noia, ma qui si muore dal caldo e bisognava cominciare a tirar fuori tutto !!

    RispondiElimina
  13. Ciao Giulia,buonissima la pasta al tonno! I semini da usare sono quelli d'anice o quelli di finocchio?
    Un bacio e a presto !

    RispondiElimina
  14. Molto interessante. Mi piace quell'aggiunta dei semi di finocchio.
    PS anch'io, ogni tanto, vado alla ricerca di reperti gastronomici. proprio l'altro giorno, sfogliando vecchie riviste inglesi di cucina, ho trovato ispirazione per due o tre piatti. Mai buttare niente!

    RispondiElimina
  15. Edith... per me anice e finocchio si eguagliano :)) credo di avere il finocchio in casa

    Eugenia..aspetto di vedere le tue ricette ritrovate!

    RispondiElimina
  16. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...