Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Taralli e biscotti con le mandorle

A dire il vero, il titolo di questo post sarebbe dovuto essere Scaldatelli e Intorchiate, perché così si chiamano questi prodotti! Ma per rendere più chiaro il messaggio anche ai non pugliesi, ho semplificato 😉


Vi dico subito che per preparare questi prodotti ci vuole la stessa ricetta. Per i biscotti bisogna completare con zucchero e mandorle, ma meglio cominciare a spiegare

Scaldatelli, taralli pugliesi 600 g farina (io qui ho usato farina 1, ma potete usare la 0, la semola.. insomma, fate pratica 😉) 150 ml olio di oliva (anche 180)  200 ml vino bianco secco Sale, pizzico di bicarbonato Intridete la farina ben bene con l'olio e fate la fontana Aggiungete sale, bicarbonato e vino bianco e fate un bell'impastoVedrete che la pasta non legherá benissimo, tenderá a stracciarsi, farete un po'fatica a formare i taralli, ma non fa niente, verranno più buoni😉 Se proprio l'impasgo non si lavora, aggiungete vinoFormate i taralli


Preparate una pentola con acqua e sale e port…

Ultimi post

Pastiera senza grano di Aida

Torta di carote

"Frittata" di mele

Gnocchetti alle vongole

Castagnaccio

La Prima Brioche

Zuppa di Mais

Macaroni and Cheese

Filetto al pepe

Tacos