mercoledì 20 novembre 2019

Olive Fritte


Vi ho già parlato delle olive fritte in Questo Post, ma quelle sono semplici, si mettono in padella con sale e olio è il gioco è fatto. La ricetta di oggi è più ricca, per un ingrediente in più, il pomodoro 😃



Eccola

  • Procuratevi dei pomodori maturi, rossi e cicciosi
  • Mettete in padella le olive ciliegia, ma anche un altro tipo dolce, con sale e olio
  • Fate cuocere a fiamma media col coperchio che le olive tendono a saltare



  • Dopo qualche minuto, le olive trasudano e di gonfiano, aggiungere i pomodori a pezzetti e, se necessario, altro sale e poco olio
  • Cuocere col coperchio per 10' e spegnere tenendo sempre il coperchio. In questo modo si rassettano, migliorano e comunque non vanno mangiate bollenti



Eccole pronte, ottimo companatico per tanto buon pane!! 😃😃 È inverno dai, si può sgarrare

Buona cena 💖💖

martedì 19 novembre 2019

Chiffon Cake anch'io


Eccomi qui a pubblicare finalmente, anch'io (mea culpa), questa famosissima ciambella! Mi sento a disagio, in ogni blog che si rispetti c'è n'è una versione, non era il caso che la pubblicassi anch'io 😭😭 Ma come sapete e come ho scritto più volte, questo blog serve più a me che a voi nel senso che è un diario delle ricette che provo e mi piacciono, quindi tocca scrivere anche questa 😉 Poi però vi racconterò una storiella, quindi abbiate un po' di pazienza😊

Chiffon Cake versione basic
300 g di farina
300 g di zucchero (io 250 g, anche meno)
6 tuorli e 6 bianchi
130 ml olio (io olio di oliva)
180 ml acqua tiepida
Sale, buccia di limone
1 bustina lievito per dolci
1 bustina cremor tartaro


  • Cominciare a montare i bianchi, aggiungere pian piano lo zucchero, quindi il cremor tartaro e montare ancora. Avrete una bella nuvola bianca e compatta
  • Versare in una ciotola la farina, il sale, la buccia di limone e il lievito, mescolare e fare la fontana
  • Aggiungere nella farina l'olio, l'acqua e i tuorli e mescolare con una frusta partendo dal centro
  • Aggiungere al composto di farina i bianchi montati e amalgamare dolcemente




  • Versare nello stampo apposito e infornare a 150° per 1 ora e 15'. Però regolatevi col vostro forno
  • Togliere la torta da forno e capovolgere lo stampo. Se ne avete uno di quelli moderni, ha dei piedini appositi che gli permettono di restare capovolto. Il mio è piuttosto vecchio e, non avendo i piedini, lo capovolgo infilandolo su un imbuto 😭😭
  • Dopo 2 o 3 ore potete sformare la torta. Prima però dovete passare la lama di un coltello intorno al dolce per poter facilitare l'operazione. Buona merenda a tutti!!!

Però, in tutta sincerità, ve lo devo dire!!! Non affannatevi a cercare questa ricetta in rete!!! Comprate semplicemente una bustina di cremor tartaro ed eccola là, bell'e pronta, per essere realizzata 😃😃



  1. Prossimamente pubblicherò un altro paio di versioni. 😉

Felice giornata a tutti!!!

lunedì 18 novembre 2019

No Knead Ciabatta


La preparazione del pane senza impastare credo che sia una delle più belle invenzioni che ci sia. Anzi, credo  che sia il metodo più antico visto che non penso proprio che i nostri avi stessero ore e ore a manipolare e incordare 😃😃 Mescolavano e via, quando il tutto era lievitato formavano e infornavano! Per questa ricetta ho trovato un bel video su YouTube (alla fine lo inserirò) ma non ho seguito il procedimento pedissequamente. Diciamo che mi ha interessata per procedere a grandi linee, per il resto sono andata a sentimento 😉


Queste foto sono pessime, abbiate pietà, ma con la luce del mattino alle 7 non riesco a fare di meglio, né tantomeno mi sforzo 😪 Dunque fate così:

Mescolate con una spatola
400 g di farina 0
300 ml di acqua
 5 g di lievito di birra
 1 bel pizzico di sale
L'impasto deve rimanere grossolano


Dopo 30' circa riprendete l'impasto e, nella stessa ciotola, fate 4 pieghe, 2 da un lato e 1 dall'altro


Ripetete altre 2 volte finché avrete ottenuto una palla di impasto con la giusta consistenza


Rovesciate la pasta sul tagliere, rassettarla alla meglio continuando a non manipolare e dividetela in 2 parti


 A questo punto potete far lievitare in un canovaccio e poi spostare con qualche acrobazia in teglia. Io ho preferito mettere subito in una teglia addobbata come in foto


Far lievitare ancora coprendo con una teglia più grande o con un canovaccio bagnato e infornare


Per il mio fornetto ventilato la temperatura ideale è 150° per 45' circa (ricordate che queste sono 2 pagnotte piccole 😉), ma voi regolatevi col vostro forno. Io comunque non ho un buon rapporto con le alte temperature!


Eccolo bello caldo appena sfornato!



Con le melanzane ripiene ci va a nozze 😲


E la crema al cioccolato è d'obbligo 😃😃


Qualche giorno dopo tostatelo che è una meraviglia 💖

E questo un bel video per avere le idee più chiare


martedì 12 novembre 2019

Patate e Finocchi in padella


Oggi avevo deciso di scrivere un altro post ma, visto che ho provato questo piatto e mi è piaciuto parecchio, ho deciso di scriverlo subito.

 Ecco quindi a voi

  • Prendete la stessa quantità di patate e finocchi. Io avevo un finocchio da mezzo kg circa e un po' meno di patate. Tanto vanno puliti entrambi e il peso varia ulteriormente. Non siate pignoli 😃
  • Affettate abbastanza sottilmente entrambi gli ortaggi. I finocchi possono e devono essere un po' più spesso delle patate

 
  • Condite con olio, sale, pepe, aglio tritato e rosmarino e mettete in una padella capiente. Io purtroppo non avevo rosmarino 😪😪, mi è presa male, con le patate ci va PER FORZA!!!


  • Mettete sul fuoco e cuocete per circa 15' rigirando ogni tanto 


Io ho cotto a fiamma alta per 5' circa, poi ho abbassato e aggiunto anche un goccio di acqua perché i finocchi erano piuttosto asciutti. Ho messo il coperchio per qualche minuto e l'ho tolto nuovamente


 In 15/20' il piatto era pronto e le patate dorate😃 Mi è piaciuto molto, nonostante la mancanza di rosmarino 🤣. Da rifare


P.S: Ho preso la ricetta da un video in rete diverso tempo fa, ma credo che sia una proposta di Benedetta, quella famosa 🤔

Buon Pomeriggio piovoso a tutti😃

domenica 10 novembre 2019

Percoche Candite


Ho fatto questi canditi a fine estate e sono davvero buonissimi. Ormai di percoche non c'è ne sono più, ma farvi vedere queste foto era un modo per ricordarvi che fra poco è Natale e di canditi c'è n'è bisogno per panettoni e dolci natalizi vari 😉


Devo dire, però, che per essere perfetti questi canditi avrebbero dovuto essere più chiari 😒 Avevo deciso di seguire il metodo del maestro Morandin (cercate in rete) ma alla fine, per abitudine, ho proceduto come al solito e con meno accortezze. Questi canditi sono molto buoni, quindi fateli, qualsiasi metodo vogliate seguire 😃


Io ho proceduto come potete leggere in QUESTO POST. In quest'ALTRO POST qualche spiegazione in più 💖

venerdì 8 novembre 2019

Fusilli con Zucchine

Ricetta molto gustosa che ho preso da Qui e che ho fatto spesso quest'estate 😉 Elemento decisivo per avere un piatto gustoso dev'essere la bontà della zucchina!! Sappiamo tutti quanto può essere insipida in talune circostanze 😒😒


È un piatto molto semplice, procedete così:

  • Mettete a cuocere l'acqua per la pasta e grattugiate 100 g di parmigiano. L'ideale sarebbe tritarlo in un mixer, viene più bello e funge anche da decorazione




  • Fate saltare 200 g di zucchine tagliate a rondelle in poco olio con sale e pepe
  • Se l'acqua bolle potete calare 200 g di pasta 




  • Frullate altri 200 g di zucchine con poco burro e un mestolo di acqua della pasta
  • Unite le verdure frullate a quelle saltate in padella, fate mescolare bene e aggiungeteci la pasta
  • Mantecate con metà del parmigiano




  • Impiattate e completate i piatti decorando con il parmigiano restante
Questa dose va bene per 3 o 4 persone che mangeranno anche altre cose o per 2 a cui piace un bel piatto di pasta abbondante 😃😃

Ricetta di Laura Ravioli.. Santa Donna 💖💖💖

giovedì 7 novembre 2019

Gnocchi al pesto e pomodorini confit


Gli gnocchi piacciono sempre a tutti, il pesto anche. Se fatti in casa sono davvero buoni, comprati e insacchettati un po' meno. Fatto sta che, almeno a casa mia, risolvono parecchi pranzi 😉


  • Preparate gli gnocchi di patate come preferite, come siete soliti fare. Io di solito mi regolo come indicato in QUESTO POST


  • Preparate anche il pesto come al solito, potete anche comprarlo(buono ovviamente) o farlo con la rucola. Potete vedere QUI 


A questo punto non vi resta che cuocere gli gnocchi  e condire con pesto e parmigiano.


Oppure arricchirli ulteriormente con dei Pomodori Confit 😄 i pomodori, ovviamente, stanno molto bene col pesto e così avrete una variante ai soliti gnocchi 😉

Buon appetito e buona giornata!!!

Olive Fritte

Vi ho già parlato delle olive fritte in Questo Post , ma quelle sono semplici, si mettono in padella con sale e olio è il gioco è fatto....