Tarte di Lamponi

       Lo sapete, vero, che da qualche settimana il Corriere della Sera sta pubblicando una serie di libri intitolata Storie di Cucina ? Ebbene, all'interno di questa serie si possono trovare i testi più diversi... saggi quasi storici, storie, biografie, testi di ricette e... storielle :) Anzi, diciamo pure che la maggior parte di questi libri non hanno pretese letterarie, sono però godibili e, alcuni, pieni zeppi di ricette!!

         E dunque, visto che sto parlando da un blog di cucina, posso certo dire che questa è la cosa che ci interessa di più :)))




        Il primo libro pubblicato dal Corriere è stato quello di Ruth Reichl, La parte più tenera, opera in cui l'autrice americana racconta il percorso di vita che l'ha portata a diventare una rinomata critica gastronomica. Il libro è piuttosto godibile e, fra le pagine della storia, troviamo anche alcune ricette che hanno segnato questo percorso. Molte sono davvero interessanti!
     Quella che ho voluto provare per prima e che vi presento oggi, è questa tarte ai lamponi. Alla fine, altro non è che una crostata frangipane, a cui io ho anche tolto la crema frangipane visto che all'ultimo momento non avevo più voglia di farla, ma la frolla devo dire che merita, perciò ve la propongo










Tarte di Lamponi alla Oléro
Per la frolla
180 g fafina setacciata
  50 g zucchero
120 gr burro
  2 cucchiai panna
  1 tuorlo

  • Mettete i primi tre ingredienti e intridete la fafina col burro come si ga normalmente per una frolla, cioé strofinando con le dita
  • Aggiungete il tuorlo e la panna e date compattezza all'impasto. Fate riposare in frigo per almeno 3 ore
  • Girate la pasta fuori dal frigo e stendetela in una teglia di 20/22 cm, copritela con carta forno e fagioli e cuocete in forno a 180 ° per 20'
  • Togliete i fagioli e cuocete per altri 10'



        A questo punto bisognava mettere nella frolla la crema frangipane, i lamponi e via in forno!!

        Io non ho fatto la crema, perciò ho cosparso con qualche cucchiaio di marmellata di fragole, ho ricoperto di lamponi e via, in forno per 10'!!!

        L'ho trovata ottima, anche se io sono di parte perché adoro i lamponi e il loro gusto acidulo, tanto che non l'ho neanche cosparsa di zucchero come molti avrebbero preferito ;)



       Qui é cotta.
Buonissima con lo yogurt greco ;)))

Se mai dovessi rifarla con la frangipane, vi farò sapere!

       Alla prossima!

Commenti

Post più popolari