venerdì 18 dicembre 2015

Cioccolata per scaldarsi

     Piccolo post oggi, in realtá una nota per me....

   Avete presente quelle ricette ricche di ingredienti, dove si aggiunge sempre qualcosa pensando di ottenere un risultato o una ricetta migliore? Ebbene, a me non sono mai piaciute.

       Pensate, ad esempio, alla crema pasticcera. Ultimamente si usa farla con la panna aggiunta al latte, come se questa ne migliorase il sapore... A me non piace, é solo più grassa, non più buona




     Stessa cosa dicasi per la cioccolata calda. La facciamo col latte, ma ho sempre pensato che questo ne coprisse il sapore. Così mi sono decisa e ne ho preprato una versione con semplice acqua!

       Sembra una stupidaggine, ma volevo un sapore puro, forte! Così ho adattato questa ricetta per cioccolata calda, sostituendo al latte, l'acqua e usando un cioccolato al 90 % di cacao.




      Sono stata contenta, ho fatto un'ottima scelta!
Dovevo accompagnare questo pain d'epices e mi serviva un gusto netto :))))

       Io e la mia amica abbiamo gradito molto e voi tutti vi aspetto per il prossimo post, se continuerò a sctivere... ;)

3 commenti:

  1. Con la crema pasticcera non ho provato, ma con la crema inglese ti assicuro che con il 50% di panna viene da urlo.
    Cioccolata in tazza? Certo la tua è da duri e puri. Io preferisco qualcosa di più amabile ;-) ma mi hai fatto venire voglia di provarci.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Prova Eugenia, col pan d'epices ci stava benissimo ;) hai ragione sulla crema inglese, con panna ci guadagna

    RispondiElimina
  3. Giulia, sapori senza mezzi termini, sicuramente sarà buonissima, ma terribilmente carica, forse non è il massimo per me che amo poco la cioccolata (perdona, ho detto una infamia, la amo ma con i miei tempi ) però appena torna mio figlio, l'amante del dark gliela faccio provare.
    Grazie per l'idea.
    Ciao e buone feste
    Tra monti,mari e gravine

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...